Cerca
iscriviti alla newsletter
artedonne


Iscriviti

Lisa Parola


Lisa Parola

 

Lisa Parola (Torino) critica d’arte e giornalista, da anni collabora con il quotidiano La Stampa. Suoi testi compaiono in periodici, volumi, cataloghi di mostre e siti web.
Nel 1996, con Ivana Mulatero, ha scritto isa ParolaRagazzze: un incontro tra differenti generazioni di artiste italiane (ed. F.Masoero). Ha collaborato con il Professor Walter Santagata dell’Università di Torino ad una ricerca sul sistema e sulla realtà economica dell'arte delle ultime generazioni e del suo collezionismo. Co-fondatrice di a.titolo: associazione, attiva dal 1997, composta da critiche, storiche, giornaliste d'arte. a.titolo ha fatto del confronto il principale strumento di lavoro e di studio e ha messo al centro della sua ricerca il territorio, sia esso urbano o naturale, e la sua comunità. Con Lisa Parola lavorano Francesca Comisso, Giorgina Bertolino, Nicoletta Leonardi e Luisa Perlo.
a.titolo ha curato numerosi interventi d’arte inseriti in progetti di riqualificazione urbana a Torino, Roma e Bologna.
Nell’ambito del progetto Nuovi Committenti a Mirafiori Nord (Torino), Lisa Parola è, con Francesca Comisso e Luisa Perlo, mediatrice di due dei quattro interventi d’arte ideati con la collaborazione degli abitanti e gli artisti Massimo Bartolini, Stefano Arienti, Lucy Orta e Claudia Losi.
Con Gennaro Castellano di Reporting System (Milano), Anna Pironti e Paola Zanini, del Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli – Museo d’arte contemporanea e Franca Sarago, insegnante della Scuola per l’infanzia Bay di Torino, fa parte dello staff di ideazione per Nel giardino con Alice: un progetto artistico sull’intercultura e le seconde generazioni in corso di attuazione presso la scuola per l’infanzia del quartiere San Salvario a Torino.
Ha curato, con Giorgina Bertolino, la comunicazione della rotonda urbana Round Blur di nicole_ fvr/2A+P (Roma), esperienza innovativa nell’ambito della promozione e comunicazione creativa della città e nata da un workshop a cui hanno preso parte alcuni utenti del Centro del protagonismo giovanile di Strada delle Cacce (Torino).

Con Gabi Scardi ha pubblicato Art SynToMi: un libro-guida sulle realtà espositive di Torino e Milano, promosso dall’Associazione ArteGiovane, Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Torino e Milano, e pubblicato da Teknemedia.

Per a.titolo attualmente sta collaborando con 2A+P (Roma), IdLab (Milano-Torino) e l’architetto Yona Friedman (Parigi) al Concorso Bella Fuori nel quartiere Corticella di Bologna, bando promosso dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.
Per il 2006 a.titolo è responsabile della rassegna Proposte della Regione Piemonte dedicata agli artisti under 35. Nell’ambito della XXI edizione, lo staff di progetto ha ideato e curato, con la coppia di artisti vedomazzei, il workshop e la mostra svoltasi negli spazi dell’Accademia Albertina di Belle Arti a Torino.